Caratteristiche del percorso

Il settore economico si caratterizza, in generale, per un’offerta formativa relativa ad un ambito di studio che presenta come sfondo il mercato e affronta lo studio dei macrofenomeni economico-aziendali nazionali e internazionali, la normativa civilistica e fiscale, il sistema azienda nella sua complessitĂ  e nella sua struttura, con specifica attenzione all’utilizzo delle tecnologie e delle forme di comunicazione piĂą appropriate, anche in lingua straniera.
L’indirizzo tecnico economico sportivo internazionale si inserisce strutturalmente, a partire dal primo anno, nel percorso dell’ITE. Da quest’ultimo si differenzia per la presenza di discipline aventi per oggetto esplicitamente lo sport: Scienze motorie e Discipline sportive, Diritto e legislazione sportiva e Sport events organization and marketing. Forma figure professionali in grado di organizzare e gestire enti ed eventi sportivi, tenendo conto delle peculiarità di tale settore e della legislazione che lo regolamenta. Adatto per chi desidera coltivare la sua passione per lo sport e lavorare in ambienti legati allo sport, senza per questo dover affrontare un percorso di studi liceale.
Le discipline sportive sono proposte in almeno sei moduli annuali, suddivisi per ambiti: ambito ritmico/espressivo, rapporto con l’ambiente naturale – attivitĂ  outdoor, sport individuali, sport di squadra, autocontrollo – concentrazione, percezione di sĂ© e dell’altro, giochi di base legati alla tradizione locale, competitivi e non competitivi, sport adattati e combinati. Sono inoltre proposti approfondimenti, collaborazioni e collegamenti disciplinari specifici che prevedono la partecipazione e organizzazione di eventi sportivi, seminari, convegni; l’acquisizione di brevetti e titoli federali (salvamento – giudice arbitro – allievo istruttore ) e stage presso societĂ  sportive, Coni, CSI, CeRiSM, Dipartimento Istruzione coordinamento attivitĂ  sportive.
La collaborazione con enti, associazioni e federazioni sportive che operano sul territorio provinciale e nazionale permette l’inserimento di tecnici federali nei percorsi didattici a supporto dell’attivitĂ  dei docenti di scienze motorie e sportive anche grazie al sostegno del Coni – Comitato provinciale di Trento. Collaborazioni che hanno permesso all’Istituto di aprirsi al territorio anche per via dell’utilizzo degli impianti sportivi dislocati in zone diverse dalla sede scolastica: campi sportivi, palestre attrezzate, pista di pattinaggio, piste da sci, centro del fondo, del curling e piscina che divengono funzionali al buon espletamento del curricolo educativo.

Scarica la brochure dell’ITE-AFM Sportivo

Orario settimanale

Discipline di insegnamento 1° biennio 2° biennio 5°
1° 2° 3° 4°
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Storia 3 3 2 2 2
Lingua tedesca 3 3 2 2 3
Lingua inglese 3 3 3 3 3
Matematica 4 4+1 3 3 3
Scienze integrate (Sc. della Terra e Biologia) 2 2 - - -
Scienze motorie e Discipline sportive 4+1 4+1 4 4 4
Religione cattolica o AttivitĂ  alternative 1 1 1 1 1
Geografia 3 3 - - -
Informatica 2 2 2 2 -
Economia aziendale 2+1 2 8 8 8
Sport events organization and marketing - - 2 2 2
Diritto ed economia 2 2 - - -
Diritto e legislazione sportiva - - 2 2 3
Economia politica - - 2 2 2
Totale lezioni settimanali 35 35 35 35 35

Orario delle lezioni

L’orario settimanale delle lezioni è distribuito su cinque giorni, dal lunedì al venerdì.

Il numero di ore settimanali da 50’ è uguale nell’arco del quinquennio:

classe prima      35 ore
classe seconda      35 ore
classe terza      35 ore
classe quarta      35 ore
classe quinta      35 ore

così come il numero dei rientri pomeridiani:

 

classe prima       due rientri
classe seconda     due rientri
classe terza     due rientri
classe quarta     due rientri
classe quinta      due rientri

 

L’orario delle lezioni mattutine si distribuisce su 5 o 6 ore:

08.00 - 08.50 08.00 - 08.50
08.50 - 09.40 08.50 - 09.40
09.40 - 10.30 09.40 - 10.30
ricreazione ricreazione
10.40 - 11.30 10.40 - 11.30
11.30 - 12.20 11.30 - 12.20
12.20 - 13.10

 

La pausa pranzo dura 50 minuti e si svolge dalle 12.20 alle 13.10 oppure dalle 13.10 alle 14.00.

Le lezioni pomeridiane iniziano, dunque, alle ore 13.10 o alle ore 14.00. Possono durare 2, 3 o 4 ore e terminano al max alle ore 16.30.

13.10 - 14.00
14.00 - 14.50
14.50 - 15.40
15.40 - 16.30

Libri di testo

Scarica qui gli elenchi dei libri di testo